E ordinò da bere

…e la giovinezza perduta nei locali
specchiata nelle bolle dell’ennesimo bicchiere
fuori le amanti, per forza due per volta
ma come fosse una
I pugni battuti sul tavolo di chi si dà di gomito
e ogni sera una, l’anima della festa: il tormento della mattina
o della famiglia, della psicologia, il cinema,
il cinema, quel tanto di politica
annacquata un po’ alla sera.

Ma lei si presentò d’un brutto giorno
e disse che novembre era passato
che c’era un solo mese per viaggiare, per che destinazione?
Si era presentata e non andò più via
sedette invece ai margini del posto
e ordinò da bere
le bolle del bicchiere.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...