Estetica dell’insoddisfazione, di L. Macbeth

I letti degli amanti
talami, Macbeth
cos’è mio – quale corpo?
mi strapperò il seno, pezzo dopo pezzo
per ricostruirmi nel marmo verginale dentro cui figlia ammazzai il mio corpo
quale macchia? Un’intera orgia di mutilazioni
un vecchio che ricopre di sangue una così giovane regina
(queste mani non riusciranno mai ad esser pulite – ho dei guanti di sangue)
aiutami a morire, sovrano-bambino
prometto, mi lacererò le gambe
nell’incesto degli organi lo spettacolo dell’ angoscia
questo il mio castello
non riuscirà mai ad esser pulito
dai nostri corpi
quanta lussuria nell’erosione
sangue, che mi sfiorisci le mani, siimi pugnale
zittiscimi almeno
i miei organi sono spade, come pulire il sangue dentro di me?
come riuscire a non disonorare la mia veste di regina?
aiutami a non pensarci, inutile Macbeth
a queste mura che rideranno della mia insoddisfazione
regina, mi chiameranno
e il sangue si ostinerà a sporcare il mio titolo
sarò una diva sporca
dentro un sesso logoro e delle mani spente
mentre si disfanno
di nuovi arti
i nostri letti

Questa è una delle poesie a cui tengo di più, a dire il vero. Per anni Lady Macbeth ha preso il posto di protagonista nella tragedia scespiriana, è stata vista come un’eroina, come una fonte salvifica di forza femminea.
Io ho scritto di una signora che prende con sè il passato di diva, il passato che le hanno cucito addosso, e lo rivolta sulla scenografia. Angoscianti appaiono le debolezze del castello, il sovrano incapace, la scena insanguinata, il grande teatro del reale.
Cosa distingue il teatro dal quotidiano? L’impossibilità di toglier presto quelle macchie di sangue.

https://www.facebook.com/tecnichediastrazionedelcorpo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...