Festa tra scrittori

Ispirato da Funerale di Wislawa Szymborska

<<Io compro solo quattrocolori, ma alla fine uso sempre il colore verde. Mi piace dare un po’ di brio a ciò che scrivo.>>
<<Quanto costa il tuo nuovo saggio?>>
<<Scrivo solo di me stesso, ascoltando musica classica dopo una doccia.>>
<<Come si chiama il tuo editore?>>
<<No, io sono nato come blogger, poi mi ha pubblicato Mondadori.>>
<<Ma cosa fai, adesso, scrivi i dialoghi? Io mi ricordo dei tuoi lunghi flussi di coscienza. Sei diventato più immaturo col tempo.>>
<<Qualcuno ha visto il mio manager?>>
<<Questi sono al tonno? Un po’ salati.>>
<<Ah, il film su Incontri sarà diretto dalla Wertmüller? E chi scriverà la sceneggiatura?>>
<<Un brindisi a Franca!>>
<<Questa cazzo di autopubblicazione ha portato all’affollamento di questi incontri. Ricordo che all’inizio non eravamo nemmeno quindici, ci conoscevamo tutti, guarda adesso quanti giovani.>>
<<شخص يتكلم العربية؟>>
<<Sì, mi ha lasciato l’anno scorso e si è portata via Trotsky e Stalin.>>
<<Eh, ormai sono cinque anni che non pubblico. No, scrivo ancora, ogni tanto. Quando sento troppo dolore.>>
<<Quello parla sempre di camorra. Sì, ti dico. Beh, è anche quello che ha venduto di più, tra noi.>>
<<…>>
<<Ho orecchio per i muti.>>
<<Scusate, devo andare, ho l’ospitata da Fazio.>>
<<Dov’è il bagno?>>
<<Cicerone scrive frasi troppo lunghe.>>
<<La critica m’ha stroncato, non ho venduto nulla.>>
<<Burp>>

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...