Appunti comici per una metamorfosi

Il mio femmina è la mia strage, erodimi
solo di gabbie, ma gabbie toraciche
avrò bisogno di tumori e cento vergini
quando verranno i costumisti
a cucirmi l’anima con le sopracciglia
la morte mi attrae, che buffa attrazione
non ho più parole, solo centinaia di denti
e corpi calvi nati dal mio grembo
Ero così bello mentre dormivo che ho contratto l’utero
il morbo della progènie
uomo, mi nutro del mio essere madonna
le ho rubato l’abito di marmo, sono statuaria

(Ridi)

Io partorisco gli àspidi
per vestirmi insetto
ma eccomi, io statua
mi specchio nel mio sesso

(Ridi)

Còprimi di carni, anche di altre carni
Scùcimi i capelli e tutti quanti i denti

(Ridi)

Tu guarda che bell’insetto
che ho fatto col rossetto
e guarda che bell’insetto
che bell’insetto

Da Metamorfosi di Cyrano

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...